20 Ottobre 2015

BGY la borsa che si trasforma

BGY, per tutte le donne che viaggiano, rappresenta la sigla dell’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio, luogo dove le ideatrici di questo progetto di stile, Laura e Paola Corna e la stilista Antonella Mora, si sono incontrate dando vita alle borse trasformabili che hanno preso il nome dall’Aereostazione bergamasca.

Nadia-Giani

BGY handbags realizza finalmente il sogno di ogni donna e crea borse trasformabili uniche e originali: cambiando e piegando i diversi componenti le creazioni si trasformano da eleganti bauletti adatti all'ufficio a sfiziose tracolle da indossare per una serata tra amiche. Modelli innovativi creati pensando alle donne moderne sempre in movimento che hanno bisogno di accessori pratici e che cambino a seconda delle occasioni e necessità. Modelli chiave della collezione AI 2015-16 sono la Handbag oversized, una borsa 100% in vera pelle e lycra termoformata, con manici in corda luminescente, che si trasforma in una graziosa clutch da sera, il Boston Bag, bauletto con cover reversibile, il Backpack bag, zainetto in vera pelle con stampa in rilievo, manico di corda intrecciata luminescente e patella, entrambi rimovibili e infine la Bucket Bag l’originale secchiello con DOWN BAG o RAINBAG all'interno, per proteggere la borsa in caso di maltempo. 

BGY è un brand dall'approccio positivo e cosmopolita nato con l’idea di differenziarsi dall'offerta presente nell'attuale mercato moda , realizzando borse 100% Made in Italy davvero originali caratterizzate da un design contemporaneo e innovativo. Accessori inusuali, unici e personalizzabili, tutti realizzati in pellami pregiati, espressione di uno stile alternativo in grado di adattarsi alle esigenze di ogni donna. Finalmente, grazie a queste ragazze creative e intraprendenti, non abbiamo più bisogno di passare da casa per cambiare borsa. Se ci attende un cocktail o un vernissage basta trasformare la nostra borsa da ufficio in una splendida clutch, tenere un paio di tacchi in macchina e siamo pronte per una nuova avventura serale. Le ragazze sanno sempre come risolvere i problemi, non è vero?

Nadia Giani